“Conzativicci”! Dio disabile e…na maniata e ciuoti!

La commedia in dialetto cosentino, Conzativicci, non è altro che la rappresentazione della genialità quotidiana di una città che vive di problemi, impazzisce per i colori del Cosenza calcio, subisce torti e inganni. In “Conzativicci”, commedia scritta in diciannove giorni da Sergio Crocco, che diventa grande a sua insaputa!, a recitare sono attori improbabili, abili e soprattutto disabili, attori finti e personaggi veri. Ma sono i diversamente abili che finiscono per essere i trionfatori di una commedia acuta, irriverente, ironica, tagliente. Un caso senza precedenti in Calabria. Tutti insieme raccontano e ridono delle grandezze della banalità, del fallimento della politica locale e della società nel suo insieme, dell’arrendevolezza del cosentino medio, indifferente e talvolta complice, ma quasi sempre vittima.

Leggi l'articolo di Franco Laratta su francolaratta.it

 

Articolo estratto dal sito http://francolaratta.it

Resta in contatto con noi

La Terra di Piero

Parla con noi

Altre info

"Siti Amici"