Conzativicci, a Cosenza è nato un nuovo fenomeno teatrale

conzativicci

Tre repliche già andate in scena ed una quarta che, sulla scia delle precedenti, brucia in poche ore il sold out del teatro Tieri a Cosenza. “Conzativicci” è l’ultima fatica letteraria di Sergio Crocco, la prima scritta per il teatro, e come per i libri di poesie e le sue letture pubbliche, ha letteralmente stregato i cosentini, attraverso un rapido tam tam sulla rete. Zero o quasi pubblicità e tutti gli incassi devoluti ai progetti di solidarietà dell’associazione “La Terra di Piero”. Ma rispetto a “Maniamuni” lo scatto in avanti della scrittura di Crocco è letteralmente siderale. La commedia scritta in soli diciannove giorni ed elaborata ed affinata in quattro lunghi mesi di prove, sotto la regia di Paolo Spinelli, lascia a bocca aperta per la copiosa messe di gag esilaranti, che si susseguono ad un ritmo talmente serrato da sospendere il tempo della storia cosentina fatta personaggi illustri (Bernardino Telesio), madri amorevolmente protettrici (la Madonna del Pilerio) e cosentini invisi ai benpensanti (Totonno u squalu). Come sempre a dare corpo alle visioni di Crocco un manipolo di attori veri e tanti presunti tali, tutti riuniti nella compagnia dal cuore grande de “La Terra di Piero”.

Leggi l'articolo su www.quicosenza.it

 

Articolo estratto dal sito http://www.quicosenza.it

Resta in contatto con noi

La Terra di Piero

Parla con noi

Altre info

"Siti Amici"