A Cosenza i sorrisi non hanno barriere

Alessandro Zanardi dopo la vittoria in handbike alla Milano City Marathon disse: "spero che questi successi convincano qualche ragazzo disabile ad uscire di casa a riprendere a vivere. La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni". A Cosenza questa associazione ha migliorato il quotidiano di molti bimbi. I sorrisi a Cosenza, adesso, non avranno più barriere, architettoniche, speriamo presto anche quelle immateriali.

Leggi l'articolo di Tania Ruffa su www.huffingtonpost.it

 

Articolo estratto dal sito http:/www.huffingtonpost.it/

Resta in contatto con noi

La Terra di Piero

Parla con noi

Altre info

"Siti Amici"